Solo su  StarCasinò trovi un vero bonus di 1000 euro + 100 giri gratis alle slots.

 

 

 

 

 

 

In questa pagina troverete delle utili informazioni inerenti i Casinò presenti sul territorio italiano.  in Italia esistono quattro casinò autorizzati situati a Campione d'Italia (Casinò di Campione), Saint-Vincent (Casino de la Vallée), Sanremo (Casinò di Sanremo), Venezia (Casinò di Venezia).

La casa da gioco o casinò è un luogo riservato al gioco d'azzardo, in Italia vietato negli altri luoghi pubblici. Nei giochi praticati nel casinò il banco, ovvero lo stesso casinò, è sempre favorito: direttamente quando le possibilità di vincita del banco sono superiori a quelle dei giocatori (come nella roulette) o indirettamente quando il banco gestisce il gioco tra due giocatori prelevando poi una quota dalle vincite (come nello chemin de fer). Una sostanziosa fonte d'entrata dei casinò è costituita dalla mance concesse ai croupier, gli addetti a condurre i giochi.

 

   

Il Casinò di Sanremo aprì ufficialmente i battenti il 21 gennaio 1928 con una serata di gala inaugurale. Numerose furono le attività collaterali che si svolsero al suo interno, come il Torneo scacchistico internazionale di San Remo svoltosi nel 1930.
Dopo gli anni del conflitto, il casinò riapri ufficialmente la sera del 31 dicembre 1945. Il 29 gennaio 1951, il casinò fu sede del Festival della Canzone Italiana ininterrottamente dal 1951 al 1976 quando nel 1977 si spostò al Teatro Ariston. 

Nell'estate del 1972 scoppiò un secondo scandalo relativo alla sparizione di circa due miliardi di lire all'anno, così, praticamente fallita la gestione pubblica del casinò tra scandali vari, nel 1981 fu affidato nuovamente ai privati per breve tempo.
L'attuale presidente è il Dott. Giuseppe Di Meco.
Il Casinò si trova nel cuore di Sanremo (IM) in Corso degli Inglesi al numero 18. Telefono: 0184/5951
L’orario di apertura del Casinò è lo stesso di quello del parcheggio:
dalle 10 del mattino fino a notte fonda nel momento in cui chiudono anche i tavoli verdi e le slot machines.

Il Casino de la Vallée, noto anche come Casinò di Saint-Vincent, è una delle quattro case da gioco italiane, l'unica in Valle d'Aosta, a Saint-Vincent. Nel 1921 il sindaco di Saint-Vincent Elia Page con l'autorizzazione del prefetto di Aosta  aprì una roulette per i mesi estivi. La roulette venne chiusa con l'entrata in guerra nel 1940. Nel 1945 il CLN nominò sindaco di Saint-Vincent di nuovo Elia Page e il 6 novembre 1945 inviò una lettera al Ministero dell'Interno per richiedere l'apertura di una casa da gioco a Saint-Vincent, ma non ricevette alcuna risposta.

Il 13 maggio 1946 il Consiglio della Valle votò favorevolmente all'apertura. Il 17 maggio venne stabilito il riparto degli utili tra la Regione e il concessionario. Il 29 marzo 1947 venne inaugurato il casinò e i primi clienti furono un industriale tessile biellese, un avvocato casalese e un commerciante torinese.
cessionario. Il "Casinò de la Vallée" è aperto tutti i giorni dalle ore 10.30 del mattino con le Slot Machines della Sala Evolution, con la sola esclusione del 24 dicembre che rimane chiuso; il giorno 25 dicembre invece l'apertura è prevista alle ore 17.

Il Casinò di Venezia, fondato nel 1638, è la casa da gioco più antica del mondo. Il Casinò di Venezia è da sempre centro d'attrazione internazionale. Giochi classici in un ambiente sontuoso, intrattenimento innovativo affidato ai migliori professionisti, con il privilegio di una cornice unica. Dalla sabbia dorata del Lido, dove alla fine degli anni Trenta nasce il Casinò di Venezia, già concepito come parte vitale di un progetto di ospitalità, divertimento e cultura, alle nobili rive del Canal Grande, dove negli anni Cinquanta s'inaugura la sede del Centro Storico.

"Una nuvola effigiata che posasse sull'acqua": così Gabriele D'Annunzio immortala Ca' Vendramin Calergi. Perfetto esempio di stile patrizio rinascimentale, residenza di dogi e ultima dimora di Richard Wagner, è uno dei più eleganti palazzi che si affacciano sulla principale via d'acqua di Venezia.

Recapiti: Ca' Vendramin Calergi- Palazzo Vendramin Calergi Cannaregio 2040 - 30121 (Venezia) Tel. 041- 5297111
A pochi minuti della Stazione Santa Lucia

Il Nuovo Casinò di Campione è la più grande azienda di Campione d'Italia, l'exclave italiana nel Canton Ticino svizzero, sulla costa del lago di Lugano. Il casinò è stato fondato nel 1917, aperto nel 1933, è di proprietà del Governo italiano ed è gestito dal comune. Il casinò offre la roulette, il chemin de fer, il baccarà, il blackjack, il poker, e le slot machine.
Si parlò del casinò nel 2006 quando il figlio dell'ultimo re d'Italia, Vittorio Emanuele di Savoia, fu accusato di procurare donne per la prostituzione da mandare ai clienti del casinò. Sul suo sito web il casinò ha negato ogni conoscenza di ciò.

Il 9 maggio 2007 è stata inaugurata la nuova sede del casinò, progettata dall'architetto svizzero Mario Botta che è costato 14.000.000 di franchi svizzeri (circa 9.300.000 Euro). La struttura, con i suoi 55.000 m², è stata costruita negli spazi adiacenti alla vecchia ed è ben visibile da tutto il lago sul quale sorge grazie a dei sistemi di illuminazione molto originali.
Casinó Municipale di Campione d'Italia - Piazzale Milano, 2 - 22060 Campione d'Italia (CO) Tel. 0041.91.640.1111 - Fax 0041.91.640.1112
numero verde 00800-80077700
 

 
2012 - Casinowebitalia.com  Sito informativo sui casinò online autorizzati in Italia Realizzato da Dino Puglisi
2015-10-29 13:09:26